Allianz ha una buona assicurazione viaggio? Caratteristiche e recensioni


Allianz Global Assistance è una delle compagnie leader del settore delle assicurazioni viaggio e fa parte di Allianz Group, vero e proprio punto di riferimento indiscusso del settore assicurativo in Italia e a livello internazionale. Quando si è in cerca di un’assicurazione viaggio completa ed in grado di massimizzare il livello di tutela per sé e per il proprio gruppo di viaggio, valutare le proposte di Allianz è un passaggio quasi obbligato.

rc viaggio cancellato

In qualità di leader del settore assicurativo, Allianz propone una polizza viaggio di primissimo livello che può rappresentare una scelta davvero molto azzeccata per poter avere a disposizione una tutela assicurativa completa, anche per quanto riguarda le eventuali spese mediche, quando si sta per intraprendere un nuovo viaggio, soprattutto se la destinazione è un Paese estero.

Di seguito analizzeremo le caratteristiche della polizza viaggio di Allianz. Prima di entrare nei dettagli dell’analisi, ricordiamo che, per una panoramica completa sulle migliori polizze viaggio da attivare per proteggere le proprie vacanze o il proprio viaggio di lavoro, è possibile consultare il comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni viaggio.

Vediamo ora se Allianz ha una buona assicurazione viaggio e quali sono le caratteristiche della polizza proposta dalla compagnia.

Le caratteristiche delle polizze viaggio Allianz

Nella scelta dell’assicurazione viaggio più adatta alle proprie esigenze è molto importante valutare diversi fattori, in modo da essere certi di attivare una polizza che vada a soddisfare, in modo completo, le proprie esigenze. Sia chi viaggia da solo che chi viaggia con la propria famiglia o con un gruppo di amici ha la necessità di considerare tutti gli elementi di un’assicurazione viaggio per poterne stabilire l’effettiva convenienza.

La polizza viaggio Travel Care proposta da Allianz è strutturata in modo tale da permettere al viaggiatore di creare il proprio pacchetto assicurativo, in base a quelle che sono le caratteristiche del viaggio ed i potenziali rischi che si affronteranno. Di fatto, ci troviamo di fronte ad un’assicurazione viaggio di tipo “modulare”, una soluzione che consente al contraente della polizza di creare, partendo da un pacchetto base ed aggiungendo garanzie aggiuntive, l’assicurazione viaggio perfetta per le proprie necessità.

Si tratta di un aspetto molto importante. Poter scegliere le coperture assicurative di cui si ha realmente bisogno, rinunciando alle garanzie superflue, permette di ridurre i costi del premio assicurativo senza andare ridurre l’efficacia della polizza viaggio che si sta attivando. L’assicurazione viaggio di Allianz garantisce, quindi, ampia libertà al contraente della polizza che potrà creare un pacchetto di tutele assicurativo che vada a rispondere alle necessità del suo gruppo di viaggio.

L’assicurazione Travel Care di Allianz ha, come punti fermi, alcuni elementi essenziali:

  • scegliendo l’assicurazione Allianz si potrà contare su di una centrale operativo e su personale medico a disposizione del contraente 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 con la possibilità, quindi, di avere supporto costante anche tramite consulenze telefoniche e con la traduzione di cartelle cliniche redatte in lingua straniera; la copertura mette a disposizione del contraente un interprete, per via telefonica, e un servizio di segnalazione di un medico specialista in loco;

  • il contraente potrà contare sulla copertura delle spese sostenute per il rientro sanitario, il rientro della salma, il rientro dei familiari assicurati e dei compagni di viaggio; tra le spese coperte c’è il rientro accompagnato di minori, il costo del viaggio di un familiare in caso di ricovero o decesso dell’assicurato e il rientro in caso di ricovero o decesso di un familiare "a casa"

  • la polizza viaggio garantisce il rimborso delle spese telefoniche sostenute in caso di emergenza ed offre assistenza legale, anticipo di cauzione e anticipo di denaro

A seconda dei casi, sono presenti dei massimali, calcolati sulla base delle condizioni di viaggio dell’assicurato, che possono limitare l’effettiva validità della tutela assicurativa garantita dalla polizza viaggio di Allianz. È molto importante analizzare, una alla volta, tutte le tutele presenti nelle condizioni contrattuali e valutare la loro convenienza anche in base al massimale (se troppo basso, la polizza potrebbe essere poco conveniente).

L’assicurazione viaggio di Allianz offre una completa copertura delle spese mediche con il pagamento diretto delle spese ospedaliere e chirurgiche sostenute durante il viaggio. Per quanto riguarda le spese mediche, la polizza include:

  • pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche con massimale illimitato; per attivare questa copertura, il contraente deve sempre contattare preventivamente la centrale operativa

  • rimborso delle spese di trasporto al centro medico di pronto soccorso

  • rimborso delle spese odontoiatriche urgenti

  • rimborso delle spese per cure riabilitative e fisioterapiche occorse in viaggio e conseguenti al ricovero ospedaliero

A completare i vantaggi garantiti dalla polizza viaggio Allianz ci sono una serie di coperture aggiuntive che permettono all’assicurato di costruire il pacchetto assicurativo, al momento della sottoscrizione del contratto, in modo tale che vengano attivate solo le garanzie di cui ha realmente bisogno.

Tra le garanzie da aggiungere alla polizza troviamo:

  • Bagaglio: con questa garanzia si otterrà un rimborso delle spese in caso di furto, incendio o mancata riconsegna dei bagagli; da notare anche il rimborso delle spese per gli acquisti di prima necessità in caso di ritardo nella riconsegna del bagaglio

  • Ritardo Aereo: questa garanzia permette di ottenere un rimborso delle spese sostenute per ritardo del volo di andata per un qualsiasi motivo imputabile alla Compagnia Aerea, al Tour Operator o a cause di forza maggiore

  • Prolungamento soggiorno: con questa garanzia l’assicurato otterrà un rimborso delle spese alberghiere sostenute in caso di impossibilità di intraprendere il viaggio di ritorno a causa, ad esempio, di una malattia, di un infortunio o dello smarrimento dei documenti necessari al rientro

  • Smartphone, tablet e fotocamera: con questa garanzia si andrà ad aggiungere alla polizza la possibilità di ottenere un rimborso delle spese in caso di furto o danno accidentale ai propri dispositivi tecnologici

  • Responsabilità civile: con la garanzia RC vengono risarciti i danni causati involontariamente dall’assicurato a terzi durante il viaggio

Il contraente della polizza Allianz ha, quindi, la possibilità di scegliere quali garanzie aggiuntive affiancare alle tutele “base” già incluse nella copertura assicurativa garantita dalla compagnia. Si tratta di garanzie specifiche che potranno tornare utilissime ad alcuni viaggiatori mentre potrebbero risultare del tutto ininfluenti per altri.

Ad esempio, chi viaggia senza dispositivi tecnologici di valore potrà rinunciare a cuor leggero a questa garanzia mentre chi porta con sé una lunga serie di device (si pensi alle apparecchiature semi professionali dal valore di migliaia di Euro di un fotografo amatoriale) troverà molto conveniente arricchire il pacchetto assicurativo con questa particolare opzione.

La possibilità di scelta che Allianz offre al contraente della polizza rappresenta uno dei punti di forza dell’assicurazione viaggio offerta dalla compagnia. Poter plasmare il pacchetto assicurativo e, quindi, evitare di sottoscrivere garanzie inutili, in base alle proprie esigenze, permette di massimizzare il rapporto qualità/prezzo dell’assicurazione.

Le polizze Allianz per i viaggi in più nazioni

I viaggi che prevedono la visita di più nazioni sono tra le esperienze più interessanti e richieste tra i viaggiatori. Considerando i tanti fattori in gioco ed i rischi collegati ai tanti spostamenti da intraprendere, avere un’assicurazione viaggio per questo tipo di viaggi è fondamentale. Le polizze viaggio Allianz coprono anche i viaggi in più nazioni rappresentando un’ottima soluzione per i viaggiatori incalliti.

Per il calcolo del preventivo e, quindi, per la determinazione dei costi il contraente della polizza dovrà indicare la destinazione del viaggio a “maggiore priorità” seguendo il seguente ordine:

  1. Usa e Canada

  2. Altre nazioni del mondo

  3. Nazioni Europee

  4. Italia

Di conseguenza, per un viaggio che attraversa USA, Canada e Messico sarà necessario indicare l’opzione “Usa e Canada” per determinare i costi dei pacchetti assicurativi. Se il viaggio prevede come destinazioni la Spagna seguita dal Marocco, invece, sarà necessario indicare l’opzione “Altre nazioni del mondo” in modo da poter effettuare il calcolo dei costi e delle garanzie disponibili.

Cose da sapere prima di scegliere Allianz

Allianz è una delle compagnie di riferimento del settore assicurativo internazionale e può contare su soluzioni molto interessanti per quanto riguarda il mondo delle polizze viaggio. Prima di sottoscrivere una polizza assicurativa per tutelare il proprio viaggio, è opportuno conoscere alcuni elementi centrali delle assicurazioni viaggio di Allianz.

Ecco, quindi, cosa sapere prima di attivare una polizza viaggio Allianz:

  • le polizze Allianz sono valide per i cittadini italiani e per gli stranieri (domiciliati o residenti in Italia in viaggio all’estero)

  • se tra gli assicurati c’è un cittadino non italiano, tutte le tutele assicurative che prevedono il rientro “in patria” copriranno le spese per il solo rientro in Italia

  • le assicurazioni viaggio di Allianz sono valide per tutti i Paesi del mondo con l’eccezione delle mete sottoposte ad embargo ONU o Unione Europea; al momento della scelta della destinazione del viaggio il contraente potrà scegliere tra Italia (Città del Vaticano e San Marino comprese), Europa, Paesi del bacino del Mediterraneo, USA/Canada, Mondo (tutti gli altri Paesi, compresa la Federazione Russa)

  • la polizza non copre le malattie croniche e pre-esistenti di cui l’assicurato è a conoscenza al momento della stipula del viaggio; sono coperte le patologie di gravidanza che vengono assimilate a malattie

  • la polizza viaggio di Allianz prevede il pagamento diretto delle spese mediche, ospedaliere e chirurgiche previo il contatto con la Centrale Operativa

  • per richiedere qualsiasi tipo d’assistenza, l’assicurato deve fare riferimento alla Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, festivi inclusi; i numeri di telefono per contattare la Centrale Operativa vengono forniti dalla compagnia all’assicurato all’interno dei documenti di conferma della polizza; è fondamentale avere i numeri di contatto della Centrale Operativa sempre a propria disposizione in modo da poter chiedere assistenza in qualsiasi momento, attivando le tutele assicurative garantite dalla polizza Allianz; da notare che è possibile chiamare la Centrale Operativa di Allianz anche con chiamate a carico del destinatario (il costo viene rimborsato in base alle condizioni contrattuali)

  • tutte le polizze viaggio di Allianz Assistance sono acquistabili direttamente online e l’assicurato potrà effettuare il pagamento con una qualsiasi carta di pagamento (Visa, Visa Electron, Mastercard, American Express) o anche con PayPal; come previsto dalla normativa per gli acquisti online, il contraente potrà esercitare il diritto di ripensamento entro 14 giorni dall’acquisto

A cosa prestare attenzione prima di scegliere un’assicurazione viaggio Allianz

Per poter valutare l’effettivo vantaggio di un’assicurazione viaggio Allianz è necessario prendersi tutto il tempo per analizzare le condizioni contrattuali della polizza che si sta attivando. In precedenza, abbiamo illustrato le caratteristiche delle polizze viaggio Allianz ma i costi e le limitazioni variano in base ad una lunga serie di fattori.

Al momento del calcolo del preventivo e prima della sottoscrizione della polizza, il contraente deve verificare, con estrema attenzione, tutte le condizioni contrattuali in modo da essere sicuro di andare ad attivare un’assicurazione davvero conveniente. Considerando i tanti fattori che influenzano costi e limitazioni della polizza, non è possibile dare un giudizio generale ma l’effettiva convenienza va sempre valutata caso per caso.

Tra gli elementi più importanti da considerare troviamo:

  • il massimale; si tratta dell’importo massimo del risarcimento che la compagnia eroga per un sinistro; nelle condizioni contrattuali delle sue polizze Allianz indica i massimali sempre per singola persona; di conseguenza, per gruppi di viaggio è necessario tenere sempre presente che i valori indicati si riferiscono ad un singolo

  • la franchigia; si tratta di una parte del danno che resta a carico dell’assicurato; la franchigia può essere indicata come una percentuale o, nella maggior parte delle situazioni viene indicata come un valore fisso della somma assicurata; ad esempio i rimborsi delle spese mediche sostenute durante un viaggio di Allianz prevedono una franchigia fissa di 50 Euro

  • lo scoperto: si tratta di una parte del danno che resta a carico dell’assicurato; a differenza della franchigia, che ha un valore noto già prima di quantificare il danno, lo scoperto è legato all’importo effettivo da risarcire e viene solitamente indicato come una percentuale di tale importo; per evitare che lo scoperto raggiunga valori troppo elevati nelle condizioni contrattuali potrebbe essere indicato un valore massimo

Bonus Vacanze 2020: come richiederlo e spenderlo dal 1 luglio

A partire da oggi, 1° luglio 2020, è possibile richiedere e utilizzare il Bonus Vacanze 2020, l'incentivo che mira a sostenere le vacanze delle famiglie italiane che sceglieranno di alloggiare presso strutture ricettive del nostro Paese. Il Bonus Vacanze 2020 può essere richiesto da oggi, da tutte le famiglie che rientrano nei requisiti previsti dall'iniziativa, e speso entro la fine dell'anno in corso esclusivamente in Italia. Ecco, quindi, come richiedere e spendere il Bonus Vacanze 2020.

Bonus Vacanze 2020: come richiederlo tramite App IO

Il Bonus Vacanze 2020 è uno degli strumenti previsti dal Governo italiano per contribuire al rilancio dell'economia nazionale dopo il lockdown e l'emergenza sanitaria. Si tratta di un'agevolazione prevista dal decreto Rilancio che permetterà ai cittadini di ottenere un bonus da spendere per le proprie vacanze da trascorrere in Italia. Ecco come richiedere il Bonus Vacanze 2020 direttamente tramite l'app IO e chi può ottenere quest'agevolazione.

Intermediari assicurativi fisici e polizze online: impennata durante il lockdown

Durante tutto il periodo di lockdown dovuto alla pandemia, gli strumenti digitali offerti dal web, come ad esempio il comparatore online di SOStariffe.it, hanno dato un contributo notevolissimo agli intermediari assicurativi che hanno potuto mantenere un costante contato con i propri clienti, riuscendo così a minimizzare l'impatto del lockdown stesso. I dati raccolti da SOStariffe.it confermano una crescita della produzione del 310% ed un incremento del numero di partner aderenti alla sua rete che ora può contare anche su Genertel.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »