Polizza di assicurazione


Ai sensi dell’art. 1882 del Codice Civile la polizza di assicurazione è per definizione quel documento con il quale “l’assicuratore, verso il pagamento di un premio, si obbliga a rivalere l’assicurato, entro i limiti convenuti, del danno ad esso prodotto dal sinistro, ovvero a pagare un capitale o una rendita al verificarsi di un evento attinente la vita umana”.

Trova la migliore polizza RC per te! »Vai

Sulla polizza di assicurazione viene redatto il contratto di assicurazione Rca per i veicoli a motore, o altri tipi di accordi legali riguardanti le assicurazioni casa, vita, infortuni, viaggi e altri tipi di coperture.

La polizza di assicurazione produce un effetto obbligatorio unilaterale da parte dell’assicuratore, che si impegna a risarcire il danno derivante dal rischio coperto, ma viene definito contratto a prestazioni corrispettive perché il cliente si impegna, dalla sua parte, a pagare un premio per ottenere la copertura.

Nell’accordo di polizza possono figurare altre parti oltre all’impresa assicurativa e all’assicurato, come il beneficiario nominato nelle assicurazioni vita caso decesso o la società finanziaria nel caso di assicurazioni pagate a rate.

La polizza di assicurazione deve essere redatta per iscritto e ha ad oggetto il “rischio” perché trattasi di contratto aleatorio. Oltre alle parti e alle reciproche obbligazioni, sono elementi costitutivi essenziali della polizza il massimale assicurato, la garanzia prestata e le ulteriori garanzie accessorie richieste dal cliente.

La polizza di assicurazione può presentare particolari clausole relative a franchigia e scoperto, che impongono all’assicurato l’onere di coprire parte del danno, e riporta l’intera regolamentazione su esclusioni del risarcimento, sospensione e riattivazione dell’assicurazione e conseguenze del mancato pagamento del premio alle scadenze pattuite.

Prima della vera e propria sottoscrizione della polizza di assicurazione, c’è l’accettazione del preventivo auto, del preventivo moto (o della proposta riguardante altri rami assicurativi) e il passaggio della proposta, momento nel quale le parti possono revocare l’accordo, mentre dopo la firma è necessario attivare le pratiche per il recesso.

Bollo auto e Canone RAI addio: verso l'abolizione nel 2021

Le tasse sul possesso dell'auto e il canone per sostenere la tv pubblica sono due delle imposte più odiate dagli italiani, e sono anche tra quelle maggiormente evase. Da giorni circolano notizie della possibile abolizione di entrambe le gabelle nel 2021, ecco cosa c'è di vero e cosa cambierà da prossimo anno

Bollo Auto 2020 e Coronavirus: cosa sapere

Sono diverse le Regioni che hanno scelto di posticipare la scadenza del pagamento del bollo auto a causa dell’emergenza coronavirus in corso. In queste righe illustreremo quali sono le varie proroghe previste e fino a quando saranno in vigore. 

Mascherina in auto: tutte le regole in ogni zona a novembre 2020

La seconda ondata di coronavirus ha portato al ritorno di alcune regole molto importanti, che devono essere rispettate al fine di favorire la riduzione dei contagi: ne fanno parte anche le misure relative all’utilizzo della mascherina in auto. Vediamo di seguito come funziona e se ci sono differenze tre le zone gialla, arancione e rossa. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »