Periodo di osservazione


Il periodo di osservazione è quell’arco temporale di cui si tiene conto nelle assicurazioni Rca per calcolare l’evoluzione o la regressione della classe di merito universale (C.U) e l’aumento o la diminuzione del premio assicurativo annuale.

Confronta più preventivi per auto »Vai

A differenza dell’anno assicurativo, che conta sempre 12 mensilità, il periodo di osservazione nei casi di prima assicurazione è pari a 10 mesi (di un anno nei contratti di rinnovo), durante i quali si prende in considerazione l’assenza di sinistri con colpa o con concorso di colpa ai fini dell’aumento favorevole della classe di merito e della conseguente diminuzione del premio assicurativo, oppure la causazione di sinistri con colpa o con concorso di colpa ai fini del declassamento, che comporta l’aumento del premio Rca.

Il periodo di osservazione serve in sostanza a determinare la classe di merito dell’assicurato, indice di virtuosità o di sinistrosità.

In caso di veicoli assicurati per la prima annualità, l’osservazione inizia dal giorno della decorrenza della copertura assicurativa, mentre per le annualità successive inizia 60 giorni prima della decorrenza contrattuale e termina 60 giorni prima della scadenza dell’annualità successiva, e ancora, nei contratti Rca con durata annuale frazionata, il periodo di osservazione inizia dal giorno della decorrenza della copertura e termina 60 giorni prima della scadenza contrattuale.

Lo scarto temporale è necessario alla compagnia assicurativa per calcolare la classe di merito maturata e riportare i dati nell’attestato di rischio.

Gli incidenti stradali rilevati nel periodo nel periodo di osservazione vengono infatti riportati nell’attestato di rischio, il documento da consegnare eventualmente, in caso di cambio compagnia, al nuovo assicuratore, in modo tale che quest’ultimo possa inserire la corretta classe universale in base al sistema Bonus Malus.

Le rilevazioni del periodo di osservazione ed eventuali modifiche per quanto riguarda la classe di merito incidono sul premio del successivo rinnovo RC moto o auto, che potrà essere inferiore in caso di virtuosità e superiore nel caso in cui si siano perse posizioni.

Assicurazione casa al Sud, quasi impossibile: prezzi e diffusione delle polizze

Assicurare casa al Sud Italia è molto difficile. I prezzi delle polizze sono, generalmente, più alti rispetto a quanto avviene al Centro ed al Nord Italia e non tutte le compagnie assicurative offrono le coperture necessarie per completare la propria assicurazione casa. Questi sono i risultati principali emersi dal nuovo osservatorio di SosTariffe.it che ha analizzato le proposte assicurative ed i prezzi per le polizze casa a Milano, Roma e Napoli. 

Assicurazioni moto, le offerte di giugno 2019 per gli scooter

Con l'estate alle porte, lo scooter diventa uno dei mezzi di trasporto preferiti dagli italiani grazie, soprattutto, all'enorme comodità di guida tipica di questo mezzo ed alla possibilità di evitare il traffico cittadino senza dover fare i conti con il brutto tempo ed il freddo. Ecco le migliori offerte di giugno 2019 per quanto riguarda l'assicurazione moto per gli scooter. 

Costo assicurazione moto, cresce al Sud: lo studio di SosTariffe.it

I motociclisti del Sud pagano di più per la propria assicurazione moto. La regione più dispendiosa per i centauri è stata la Campania, mentre quello più economica l’Umbria. Il costo medio dell'RC moto è salito del 6%
Mi piace
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide


Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - Corso Buenos Aires 54, 20124 Milano - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2019
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa
Informativa precontrattuale SosBroker - Le informative precontrattuali delle Compagnie assicurative con le quali collaboriamo sono reperibili al seguente link.