Garanzia tutela legale


La polizza tutela legale è una garanzia accessoria da aggiungere alla propria polizza RCA in modo tale da poter disporre dei mezzi economici per difendersi in caso di controversia giudiziaria. Il contenzioso legale al quale si potrebbe essere obbligati a ricorrere in seguito a un sinistro stradale potrebbe essere molto costoso, soprattutto perché si dovrà ricorrere all’intervento di un avvocato.

Scopri quanto costa RC Base + tutela legale »Vai

In genere, le compagnie assicurative che sponsorizzano una polizza tutela legale cercano di appianare le questioni legali con la strada della conciliazione: tanti incidenti vengono infatti risolti grazie al Modulo blu di constatazione. Nei casi in cui ciò non fosse possibile, come per esempio quando un incidente ha avuto conseguenze molto negative (come il provocare la morte di qualcuno,) si dovrà procedere per vie legali: verranno allora attivate tutte le coperture previste dalla garanzia accessoria tutela legale attivata.

Polizza tutela legale: a cosa serve

La polizza tutela legale si caratterizza per una durata ben precisa, che di solito è di sei mesi o di un anno, a seconda della tipologia di polizza RCA sottoscritta, che copre soltanto i danni arrecati a terzi.

La polizza tutela legale serve ad affrontare un procedimento giudiziario, che può essere di tipo civile, penale o amministrativo, legato a un incidente stradale: ricorrere alle vie legali è una buona idea in determinate situazioni, ma ha sicuramente un costo.

La polizza tutela legale permette non solo di coprire le spese per difendersi durante un processo, ma può essere utilizzata anche nel caso in cui si decidesse di fare causa a terzi in seguito a un sinistro.

La polizza tutela legale può essere molto utile anche in caso di:

  • contenziosi con la propria banca;

  • problemi con il vicino di casa che ha provocato un danno nel proprio appartamento, ma non ha alcuna intenzione di pagarlo;

  • controversia con il datore di lavoro che non paga lo stipendio;

  • bagarre con un negoziante che ha venduto una merce difettosa;

  • denuncia nei confronti di una struttura sanitaria in cui è stato commesso un errore medico.

La polizza tutela legale mette a propria disposizione avvocati e consulenti specializzati sui quali poter contare sia nel caso in cui si è stati vittima di un danno, sia in quello in cui si è stati accusati e citati in giudizio da qualcun altro per essere stati i responsabili di un incidente.

Polizza tutela legale: cosa copre

Per quanto riguarda la copertura della polizza tutela legale prevede il pagamento di ogni singola spesa legale necessaria per avviare e concludere un procedimento legale, come per esempio:

  • il costo dell’avvocato, la cui parcella può variare molto a seconda della tipologia di sinistro;

  • la consulenza di un perito, che ha il compito valutare i danni che l’incidente ha effettivamente provocato alla propria auto:

  • le spese per eventuali ricorsi e quelle per la difesa penale;

  • il costo di un processo in generale;

  • eventuali danni da liquidare alla controparte nel caso in cui si dovesse perdere la causa;

  • costi per indagini o accertamenti di vario genere.

Ogni contratto assicurativo è diverso dall’altro: per questo motivo prima di sottoscrivere una polizza tutela legale è sempre bene leggere con attenzione le clausole contenute al suo interno ed essere ben informati sulla copertura effettiva della quale si potrà disporre attivandone una.

Polizza tutela legale: come funziona

Come tutte le altre garanzie accessorie, la polizza tutela legale può essere aggiunta alla propria RCA in qualsiasi momento. Il costo dipende dalla copertura assicurativa prevista e può comprendere al suo interno massimali, franchigie, esclusioni ed estensioni.

È possibile sottoscrivere la polizza tutela legale:

  • sul proprio veicolo (auto o moto), garantendo così una copertura assicurativa completa a ogni membro della famiglia che era presente nel momento dell’incidente;

  • sulla patente: in questo caso la polizza coprirà soltanto la persona alla guida della vettura.

Polizza tutela legale: quando conviene

L’importanza della polizza tutela legale è cresciuta considerevolmente in seguito all’introduzione, nel Codice penale, del reato di omicidio stradale e di lesioni personali stradali gravi e gravissime. Non si deve essere alla guida in stato di ebrezza o sotto l’effetto di droghe per essere puniti penalmente a causa di un incidente stradale: basta anche una semplice distrazione dovuta al sonno e ci si può ritrovare a dover sostenere un costosissimo processo.

In generale, la polizza tutela legale è una garanzia che può essere consigliata a tutti, perché l’ipotesi di poter essere coinvolti in un processo a seguito di un sinistro è sempre plausibile. È fortemente raccomanda, comunque:

  • a chi non è in grado di poter affrontare le spese legate a una controversia giudiziaria di qualsivoglia tipo, soprattutto nei casi in cui la risoluzione dovesse andare per le lunghe;

  • alle aziende, che si ritrovano a dover affrontare cause o processi con una frequenza maggiore rispetto a un privato.

Esenzione bollo auto 2021: a chi spetta

Nelle ultime settimane si è parlato con una certa insistenza di esenzione dal pagamento del bollo auto 2021. La tassa automobilistica, come previsto dalla normativa, è dovuta ogni anno da chi possiede un veicolo, a prescindere dal suo effettivo utilizzo. Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito all'esenzione del bollo auto 2021 ed alle proroghe sulle scadenze dei pagamenti previsti su base regionale come stabilito da alcune Regioni.

Preventivi polizze auto 2021: le migliori assicurazioni di Febbraio 2021

Trovare un'assicurazione per la vettura che sia conveniente e copra al meglio il vostro veicolo può essere un'impresa, per poter rendere più semplice questa ricerca ci si può affidare ad un confronto online dei preventivi delle polizze auto. In questa guida vedremo come individuare le migliori assicurazioni auto e scegliere la più conveniente

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »