Garanzia infortuni del conducente


La garanzia infortuni del conducente è una delle più importanti e utili garanzie accessorie per RC Auto o RC Moto.

Assicura qui la tua auto dai danni al conducente »Vai

La sola assicurazione obbligatoria contro la responsabilità civile infatti, copre i danni provocati a terzi o a cose di terzi in occasione di un sinistro stradale, ma non risarcisce le lesioni fisiche riportate dal conducente negli incidenti con colpa.

Se l’assicurato provoca un sinistro dunque, l’Rca risarcirà i danni materiali dal veicolo danneggiato più i danni fisici riportati dai passeggeri presenti all’interno del veicolo danneggiato.

Le lesioni fisiche, più o meno gravi riportate dal conducente su cui grava la responsabilità dell’incidente possono essere risarcite solo se quest’ultimo ha acquistato, congiuntamente all’Rca, anche la garanzia infortuni del conducente.

La garanzia infortuni del conducente è stata creata appositamente per tutelare il guidatore nei sinistri con colpa e risarcisce i danni in base alle tabelle tariffarie riportate nel contratto di polizza per un massimale che varia di compagnia in compagnia e che può essere concordato.

Il vantaggio della garanzia infortuni del conducente - se inclusa è che si configura nella maggior parte dei casi come una vera e propria assicurazione vita, che indennizza anche i casi di invalidità permanente o decesso fornendo a seconda dei casi, un capitale ai beneficiari dell’assicurazione (nei casi di decesso) oppure il rimborso dei costi medici, ospedalieri e una diaria di ricovero.

È importante sapere che la garanzia infortuni del conducente copre solo i danni riportati dai conducenti abilitati alla guida del veicolo, quindi, se presente l’opzione guida per più conducenti, solo i guidatori indicati nel contratto di polizza.

Sulla garanzia infortuni del conducente gravano alcune esclusioni del risarcimento, come quelle relative ai sinistri avvenuti per guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Se si sta valutando di acquistare questa polizza accessoria, la si può includere nel calcolo della previsione di spesa per l'assicurazione auto o moto, per valutarne oltre ai benefici, anche i costi. Nel caso si decida poi di non includerla, è sempre possibile eliminarla dal preventivo prima dell'acquisto.

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Bonus 40% elettriche: che cosa è e come ottenerlo

Ci sono tante iniziative in arrivo per sostenere la diffusione delle auto elettriche. Tra le novità previste dalla commissione Bilancio della Camera, infatti, c'è anche un nuovo bonus riservato alle famiglie che rispettano determinati requisiti di reddito. Il nuovo bonus renderà l'acquisto delle auto elettriche ancora più conveniente, anche per le famiglie a basso reddito. Ecco cos'è e come ottenere il bonus del 40% per le auto elettriche.

Revisione Auto 2020: tutte le proroghe per Covid-19

La revisione auto 2020 sarà soggetta a una serie di proroghe che sono state introdotte dal Ministero dell’Interno per andare incontro all’emergenza sanitaria: la circolare n. 300/A/7923/201l O 1/3/3/9 del 22/10/2020 aveva già introdotto delle specifiche, ma il MIT è intervenuto nuovamente per creare ordine tra la confusione creatasi a causa delle diverse ordinanze emanate negli ultimi tempi. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »