Fondo Garanzia Vittime della Strada FGVS


FGVS è l’acronimo di Fondo Garanzia Vittime della Strada, un organismo istituito con la Legge n°990 del 1999 - abrogata con l’entrata in vigore del Codice delle Assicurazioni Private - per indennizzare i danni a cose e persone causati da veicoli a motore e natanti non identificati o non coperti da assicurazione, oppure appartenenti ad imprese in stato di liquidazione coatta o posti in circolazione contro la volontà del proprietario (ex. ipotesi di furto).

Ai sensi del successivo Decreto Legislativo il Fondo Garanzia Vittime della Strada o FGVS interviene anche a copertura dei danni provocati in un sinistro da veicoli spediti nel territorio della Repubblica Italiana da altri Stati dello Spazio Economico Europeo, nonché per i sinistri provocati da veicoli esteri con targa non corrispondente o non più corrispondente allo stesso veicolo.

Calcola preventivo per assicurarsi da incidenti »Vai

Il Fondo è attivo dal 1971 ed è gestito dalla Consap sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico, assistito da un comitato composto dal Presidente dell’FGVS (o dall’amministratore delegato), dai rappresentati del Ministero dello Sviluppo Economico e dai porta voce della Consap, dell’Ivass, di Ania, del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dai rappresentanti delle associazioni di consumatori. Il Fondo Garanzia Vittime della Strada è alimentato con il gettito derivante da una quota che grava sull’Rca.

Le procedure di risarcimento e di liquidazione del danno vengono affidate ad imprese specifiche, designate dall’IVASS, Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, e, in ogni caso, l’intervento FGVS è limitato al massimale di legge vigente al momento del sinistro  (dall'11 giugno 2012 € 5.000.000,00 per danni a persona per sinistro, € 1.000.000,00 per danni a cose per sinistro; precedentemente, a far data dall'11 dicembre 2009, € 2.500.000,00 per danni a persona per sinistro ed € 500.000,00 per danni a cose per sinistro).

La richiesta di indennizzo al Fondo Garanzia Vittime della Strada o FGVS può essere inoltrata online dal portale Consap.it dopo aver scaricato, compilato e inviato il modulo di domanda risarcimento.

Auto elettriche 2020: modelli, prezzi e incentivi

Le auto elettriche stanno diventando il nuovo punto di riferimento del mercato delle quattro ruote. Le case costruttrici hanno iniziato ad investire tantissimo nell'elettrico e i modelli a zero emissioni presenti nelle concessarie dei vari brand sono in costante aumento. A rendere ancora più interessante l'acquisto di un'auto elettrica è la possibilità di sfruttare gli incentivi, statali e locali, che garantiscono un considerevole risparmio. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulle auto elettriche nel 2020 con i modelli disponibili ed relativi prezzi oltre che gli incentivi a disposizione degli acquirenti. 

Bollo auto 2020, tutte le novità: calcolo, scadenze e agevolazioni

Dal 1° Gennaio 2020 il bollo auto dovrà essere pagato con il sistema PagoPa, ma questa non è l'unica novità introdotta rispetto alla tassa automobilistica. Ecco quali sono i nuovi sconti e le esenzioni decise dal Governo e come richiederli

RC auto familiare, decreto milleproroghe slitta al 16 febbraio 2020

Una delle principali novità degli ultimi mesi del settore assicurativo è, senza dubbio, rappresentata dalla nuova RC auto familiare, la nuova soluzione che permetterà ai nuclei familiari di rinnovare i contratti per i propri mezzi di trasporto (oltre alle auto sono conteggiati anche i mezzi a due ruote) adeguando tutte le classi di merito alla classe più favorevole. La nuova RC auto familiare è inclusa nel decreto Milleproroghe la cui entrata in vigore è ufficialmente slittata al 16 febbraio 2020. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide

FAQ