Compagnia assicurativa


Per compagnia assicurativa si intende quella società (o marchio di società) impegnata nella vendita autorizzata al pubblico di prodotti e servizi assicurativi.

La compagnia assicurativa può fornire assicurazioni RC moto e auto per  la responsabilità civile riguardante i veicoli a motore, assicurazioni vita, casa e viaggi, ma anche polizze specifiche di responsabilità professionale e appartenenti ad altri settori.

Attraverso il contratto di assicurazione la compagnia assicurativa si impegna a risarcire all’assicurato contraente i danni derivanti dal verificarsi dell’evento coperto dal contratto di polizza, che negli accordi Rc auto ed Rc moto si identifica con il sinistro stradale.

Alla compagnia assicurativa il cliente è tenuto a corrispondere mensilmente o annualmente (o con modalità diverse a seconda dell’accordo stipulato) il premio assicurativo, una somma di denaro che varia di assicurazione in assicurazione.

L’IVASS, cioè l’Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni, è l’autorità italiana che fornisce l’elenco di tutte le compagnie e degli intermediari abilitati alla vendita di assicurazioni in Italia e che si occupa del controllo degli illeciti e della tutela dei consumatori nel settore assicurativo.

Ania invece, l’Associazione Nazionale Imprese Assicurative, raggruppa tutte le assicurazioni operanti nel nostro Paese, comprese quelle estere con sede in Italia e cura l’evoluzione e il buon andamento del mercato assicurativo.

La compagnia assicurativa può avvalersi dell’opera di agenti e professionisti abilitati alla vendita di prodotti assicurativi per ampliare il proprio mercato e si distingue in tradizionale, diretta e online.

Una compagnia assicurativa tradizionale lavora a diretto contatto con il cliente e dispone di uffici territoriali dislocati, le compagnie dirette o online invece svolgono la propria attività prevalentemente via telefonica o via Internet, ma offrono gli stessi prodotti e servizi delle imprese tradizionali.

Confronta più compagnie »Vai

Alcune delle più importanti compagnie assicurative in Italia

Il panorama nazionale italiano del settore assicurativo è popolato da alcuni gruppi assicurativi storici, con alle spalle molti anni di esperienza e che prevalentemente operano non solo in Italia, ma a livello internazionale.

Eccone alcuni a titolo di esempio.

  1. Gruppo AXA Assicurazioni è nato in Francia nei primi dell'800 e nel corso degli anni - crescendo continuamente - è diventato uno dei leader mondiali di settore. Nel 2014 incorpora Quixa, una delle compagnie per la vendita di assicurazioni online più conosciute.
  2. Allianz Assicurazioni è presente nel mercato dei servizi finanziari e assicurativi dal 1890 ed è attivo in più di 70 Paesi in tutto il mondo. In Italia - per la vendita diretta online dei servizi assicurativi - opera attraverso la compagnia Genialloyd (ex. Lloyd).
  3. Gruppo MAPFRE è attivo nel campo assicurativo in 5 contenenti e nel 2015 ha rilevato la compagnia inglese Direct Line. Quest'ultima è stata fondata vicino Londra nel 1985 ed è stata la 1^ assicurazione diretta a vendere polizze via telefono e qualche tempo dopo anche online.

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Bonus 40% elettriche: che cosa è e come ottenerlo

Ci sono tante iniziative in arrivo per sostenere la diffusione delle auto elettriche. Tra le novità previste dalla commissione Bilancio della Camera, infatti, c'è anche un nuovo bonus riservato alle famiglie che rispettano determinati requisiti di reddito. Il nuovo bonus renderà l'acquisto delle auto elettriche ancora più conveniente, anche per le famiglie a basso reddito. Ecco cos'è e come ottenere il bonus del 40% per le auto elettriche.

Revisione Auto 2020: tutte le proroghe per Covid-19

La revisione auto 2020 sarà soggetta a una serie di proroghe che sono state introdotte dal Ministero dell’Interno per andare incontro all’emergenza sanitaria: la circolare n. 300/A/7923/201l O 1/3/3/9 del 22/10/2020 aveva già introdotto delle specifiche, ma il MIT è intervenuto nuovamente per creare ordine tra la confusione creatasi a causa delle diverse ordinanze emanate negli ultimi tempi. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »