Classe di merito


La classe di merito dell'assicurazione è un punteggio attribuito agli automobilisti e ai motociclisti in base al sistema Bonus Malus: una posizione che indica la condotta – virtuosa o meno - del conducente assicurato in scala da 1 a 18.

Calcola preventivo in base alle tua classe »Vai

La classe di merito dell'assicurazione viene assegnata all’interno del sistema della classi di merito universali (C.U.), in cui la prima classe, la più economica, indica i conducenti virtuosi con meno o zero sinistri nella storia assicurativa, mentre la classe più costosa, la 18°, indica i conducenti più distratti, che nella carriera assicurativa hanno commesso un elevato numero di incidenti con colpa.

Le classi mediane, dalla 2° alla 17°, incidono sul costo dell’assicurazione in modo proporzionale alla loro vicinanza alla 1° o alla 18° classe. I neopatentati e chi si assicura per la prima volta, a causa dell’inesperienza alla guida e del maggior rischio potenziale di sinistri, entrano automaticamente nel sistema classe di merito in 14° posizione, abbastanza costosa.

Il sistema Bonus Malus prevede che trascorso il periodo di osservazione di 10 mesi nelle Rca annuali, il conducente che non ha commesso sinistri salga di una classe di merito e che, al contrario il conducente che ha commesso anche solo un sinistro scenda di due classi, il che si sostanzia nell’aumento o nella diminuzione del costo assicurazione auto o moto.

Oltre alle classi universali, in scala da 1 a 18, le compagnie di assicurazioni possono attribuire una classe di merito interna con un sistema di scontistica ad hoc.

È essenziale però che nell’attestato di rischio, se l’assicurato decide di cambiare compagnia, la società assicurativa indichi la corrispettiva classe universale, affinché il cliente non venga danneggiato economicamente.

Per ovviare al problema delle classi svantaggiate e troppo costose, le assicurazioni hanno ideato la garanzia Bonus Protetto, che a fronte di una piccola maggiorazione sul premio assicurativo consente la conservazione della classe di merito raggiunta anche in caso di sinistro.

La soluzione a livello legislativo per rimediare a una classe di merito costosa, è invece l’accesso ai benefici della Legge Bersani, attraverso i quali l’automobilista o il motociclista può ereditare la classe di merito più favorevole attribuita ad un altro membro del proprio nucleo familiare in caso di acquisto di un veicolo similare nuovo o usato, assicurato per la prima volta in quello stesso nucleo.

 

Bollo auto e Canone RAI addio: verso l'abolizione nel 2021

Le tasse sul possesso dell'auto e il canone per sostenere la tv pubblica sono due delle imposte più odiate dagli italiani, e sono anche tra quelle maggiormente evase. Da giorni circolano notizie della possibile abolizione di entrambe le gabelle nel 2021, ecco cosa c'è di vero e cosa cambierà da prossimo anno

Bollo Auto 2020 e Coronavirus: cosa sapere

Sono diverse le Regioni che hanno scelto di posticipare la scadenza del pagamento del bollo auto a causa dell’emergenza coronavirus in corso. In queste righe illustreremo quali sono le varie proroghe previste e fino a quando saranno in vigore. 

Mascherina in auto: tutte le regole in ogni zona a novembre 2020

La seconda ondata di coronavirus ha portato al ritorno di alcune regole molto importanti, che devono essere rispettate al fine di favorire la riduzione dei contagi: ne fanno parte anche le misure relative all’utilizzo della mascherina in auto. Vediamo di seguito come funziona e se ci sono differenze tre le zone gialla, arancione e rossa. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »