Anno assicurativo


L’anno assicurativo è quel periodo calcolato a partire dalla data di decorrenza dell’assicurazione, che di solito coincide con il pagamento del premio Rca all’assicuratore.

Ai fini della decorrenza degli anni assicurativi si prendono in considerazione sempre gli anni interi, che, nelle RC auto e moto durano 12 mesi, garantendo la validità della copertura obbligatoria per 1 anno appunto (es. una polizza annuale in scadenza il 10 luglio 2016 scadrà lo stesso giorno dell’anno successivo, pertanto, la data di decorrenza della nuova assicurazione dovrà essere a partire dal 10 luglio 2017).

L’anno assicurativo si distingue dal periodo di osservazione Rca, necessario per calcolare la classe di merito. A differenza dell’anno assicurativo il periodo di osservazione ha una durata pari a 10 mesi. Tanto la copertura RC auto e moto base (sola assicurazione per la responsabilità civile), quanto le eventuali garanzie accessorie acquistate (polizza furto incendio, cristalli, kasko, tutela del conducente, assistenza stradale etc etc.) hanno validità limitata all’anno assicurativo e devono essere rinnovate per continuare ad essere valide.

Tuttavia, a partire dall’abolizione del tacito rinnovo, entrata in vigore dal 1° gennaio 2013 con il Decreto Legge n°179 (Sviluppo Bis) è stato introdotto un meccanismo di ultrattività di validità dell’assicurazione, che estende l’anno assicurativo a 12 mesi +15 giorni. I 15 giorni sono detti “periodo di tolleranza” e consentono ad automobilisti e motociclisti di continuare a circolare per ulteriori quindici giorni calcolati a partire dalla scadenza dell’anno assicurativo senza incorrere nelle sanzioni previste dal Codice della Strada per mancanza di RC. 

Se si hanno dubbi sul rinnovo dell'assicurazione con la vecchia compagnia o sulla possibilità di cambiare, il periodo di tolleranza di 15 gg può essere utile per confrontare con calma altri preventivi moto o auto.

Confronta le migliori RC »Vai

Confronto premi assicurativi auto 2019: la tabella con tutte le assicurazioni

Il costo dell'assicurazione auto dipende da un gran numero di fattori. Al momento dell'attivazione di una nuova polizza auto, infatti, le compagnie valutando un gran numero di parametri a partire dalla storia assicurativa del proprietario del veicolo, e quindi dalla sua classe di merito, e sino ad arrivare alla sua provincia di residenza. Ad influire sui costi finali dei premi assicurativi ci sono, inoltre, le varie offerte delle compagnie, che provano a conquistare nuovi clienti con soluzioni sempre più vantaggiose, e la scelta delle garanzie accessorie, polizze extra che il contraente della polizza può abbinare alla polizza RC Auto. 

Controllo targa auto: verifica assicurazione e bollo

Dalla targa di un'auto è possibile risalire a diverse informazioni relative ad aspetti fondamentali per gli automobilisti come la verifica della copertura assicurativa RC Auto, essenziale per poter circolare in strade pubbliche per un veicolo, e del pagamento del bollo auto, la tassa di possesso che tutti i proprietari di un'autoveicolo sono tenuti a pagare ogni anni. Ecco come verificare assicurazione e bollo grazie al controllo della targa dell'auto.

Le 7 migliori assicurazioni auto 2019 a confronto

Anche nel 2019 le assicurazioni RC Auto che si possono acquistare online via Internet propongono premi particolarmente convenienti e, in particolare, la possibilità di personalizzare le garanzie scegliendo liberamente solo quelle che servono davvero. Qui di seguito, ecco una panoramica sulle più convenienti offerte di quest’anno, da ConTe.it fino a Verti.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide


Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - Corso Buenos Aires 54, 20124 Milano - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2019
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa
Informativa precontrattuale SosBroker - Le informative precontrattuali delle Compagnie assicurative con le quali collaboriamo sono reperibili al seguente link.