Quando deve essere rilasciato l'attestato di rischio?


L’attestato di rischio è un documento valido 5 anni, emesso dalle compagnie di assicurazioni auto e moto con l’approssimarsi della scadenza annuale Rca.

Si tratta di un documento molto rilevante, perché in esso viene indicato il numero di sinistri denunciati negli ultimi 5 anni assicurativi da chi ha sottoscritto un contratto per l’assicurazione obbligatoria sui veicoli a motore.

A cosa serve l'attestato di rischio?

Prima di sapere quando viene rilasciato è essenziale conoscere la funzione principale di questo documento.

Nell’attestato di rischio è indicata la classe di merito raggiunta dall’assicurato, che determina l’aumento o la diminuzione della tariffa assicurativa per l’anno assicurativo successivo, in base al sistema Bonus Malus.

Il ruolo dell’attestato di rischio nella assicurazioni dunque, è quello di informare le altre imprese (in caso di cambio compagnia Rc auto) sul grado di rischio, di sinistrosità –o di virtuosità- dell’assicurato.

Quando deve essere rilasciato l’attestato di rischio?

L’assicurato ha diritto a ricevere il documento almeno 30 giorni prima della scadenza dell’assicurazione.

Questo documento deve contenere l’indicazione della compagnia, la firma dell’assicuratore, il nome del contraente, il numero della polizza, la tariffa e la data di scadenza della polizza, nonché gli elementi strettamente inerenti la sua funzione, cioè la classe di merito raggiunta e il numero di sinistri denunciati negli ultimi 5 anni.

Le modalità di rilascio dell’attestato di rischio sono cambiate con l’entrata in vigore del D.lgs 209/2005. Il base al regolamento IVASS n° 9/2015, per i contratti Rca in scadenza dal 1° luglio 2015, l’invio dell’attestato non è più cartaceo, ma telematico.

In virtù delle novità legislative non è più onere del cliente consegnare il documento alla nuova compagnia, perché la versione elettronica è disponibile presso una banca dati detenuta dall’IVASS, dalla quale le compagnie ottengono le informazioni necessarie alla formulazione della nuova tariffa per l'assicurazione auto o moto.

Confronta Preventivi RC Auto »Vai

In ogni caso l’assicurato può controllare contenuto e dettagli dell’attestato di rischio accedendo all’area clienti online della compagnia, dove il documento viene reso disponibile almeno 30 giorni prima della scadenza annuale Rca.

Se la polizza è stata stipulata con assicurazioni tradizionali (non online) l’interessato può contattare il Servizio Clienti dell’impresa e richiedere l’invio telematico a mezzo email, oppure, fare richiesta di una copia cartacea.

Le 10 migliori assicurazioni auto a Luglio 2019

Avete visto svanire il risparmio sognato con il Decreto crescita? Ecco una lista di consigli per gli automobilisti su come poter risparmiare sulla polizza auto e un elenco delle assicurazioni più economiche dell'estate

Assicurazione auto con Legge Bersani: quanto si risparmia

La Legge Bersani garantisce la possibilità di ottenere un risparmio considerevole sulla polizza RC Auto potendo ereditare la classe di merito di un veicolo di proprietà di un membro del proprio nucleo familiare. L'ultimo osservatorio di SosTariffe.it in materia di assicurazione auto ha analizzato la convenienza garantita dalla possibilità di sfruttare i benefici della Legge Bersani verificando dove conviene utilizzarla e quantificando le opportunità di risparmio garantite da questa norma.

Le migliori assicurazioni moto per l'estate 2019

Scegliere l'assicurazione moto migliore per le proprie esigenze richiede un'attenta analisi delle varie proposte assicurative disponibili al fine di poter individuare, con precisione, l'opzione più adatta a sé. Di seguito vedremo, quindi, quali sono le migliori assicurazioni moto per l'estate 2019 e come fare ad individuare, rapidamente e con precisione, le soluzioni più economiche per risparmiare sulla polizza moto.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide


Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - Corso Buenos Aires 54, 20124 Milano - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2019
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa
Informativa precontrattuale SosBroker - Le informative precontrattuali delle Compagnie assicurative con le quali collaboriamo sono reperibili al seguente link.