Noleggio auto senza carta di credito, è possibile?


Noleggiare un’auto è una procedura è molto diffusa e semplice, sia per quanto riguarda il noleggio “breve”, una soluzione scelta tipicamente da chi ha bisogno dell’auto per pochi giorni per una vacanza o per motivi di lavoro, che per il noleggio cosiddetto “a lungo termine” che è un’opzione alternativa all’acquisto dell’auto che si sta diffondendo sempre di più in Italia (nel canone di noleggio sono inclusi anche costi extra come la polizza assicurativa ed il bollo che rendono più conveniente quest’opzione all’acquisto di un’auto nuova).

auto a noleggio

Per quanto riguarda il noleggio “breve” di un’auto, per semplificare al massimo tutti gli aspetti burocratici, le compagnie che mettono a disposizione i veicoli richiedono al loro cliente di fornire una carta di credito come garanzia. In questi casi, noleggiare un’auto con carta di credito permette di snellire notevolmente tutta la procedura, ridurre il numero di controlli e prendere possesso, nel minor tempo possibile, dell’auto noleggiata.

La carta di credito è uno strumento di pagamento non disponibile per tutti. Le banche, infatti, emettono ai loro clienti la carta di credito solo dopo un’attenta valutazione che si basa su un’analisi patrimoniale e reddituale del cliente stesso. Per questo, non sempre chi deve noleggiare un’auto ha una carta di credito. Da notare, inoltre, che, in molti casi, chi ha una carta di credito potrebbe preferire noleggiare un’auto senza carta di credito, sulla base di precise valutazioni personale.

A differenza di quanto avveniva in passato, al giorno d’oggi è possibile noleggiare un’auto senza carta di credito. Chiaramente, non si tratta della soluzione più veloce ed economica per noleggiare un’auto per un breve periodo ma può essere considerata, a tutti gli effetti, come un’opzione concreta da tenere in considerare nel caso in cui, per un qualunque motivo, si abbia la necessità di noleggiare un’auto.

Prima di entrare nei dettagli relativi al noleggio di un’auto senza carta di credito, è opportuno sottolineare che le opzioni disponibili per ottenere una carta di credito sono davvero numerose e, in molti casi, è possibile accedere a questa particolare tipologia di carta di pagamento con condizioni molto vantaggiose. Il comparatore di SOStariffe.it per carte di credito permette di confrontare le varie carte disponibili sul mercato italiano andando ad individuare le soluzioni più convenienti per gli utenti.

Vediamo, quindi, tutto quello che c’è da sapere sul noleggio auto senza carta di credito.

Noleggio auto con carta di debito o prepagate

È in costante crescita il numero di compagnie di autonoleggio che accetta carte di pagamento differenti dalla carta di credito a garanzia del noleggio breve di un veicolo. Spesso queste compagnie operano in località di vacanza, dove noleggiare rapidamente un veicolo è quasi essenziale, oppure presso gli aeroporti più frequentati, dove la concorrenza anche per quanto riguarda il noleggio è molto elevata.

Queste compagnie, invece di chiedere una carta di credito come garanzia al momento di concludere il noleggio, richiedono al cliente:

  • una carta di debito, ovvero la carta direttamente collegata al conto corrente bancario del cliente

  • una carta prepagata (spesso una carta conto con IBAN), una carta di pagamento che non è collegata direttamente al conto corrente

Solitamente, sono le carte di debito che utilizzano i principali circuiti di pagamento internazionali (Visa, Mastercard) ad essere le opzioni preferite dalle compagnie di autonoleggio per attirare i clienti che non hanno con sé una carta di credito. Le carte prepagate, non essendo collegate direttamente al conto corrente, sono accettate solo raramente.

In linea generale, la carta di pagamento utilizzata deve riportare lo stesso nominativo del cliente che effettua il noleggio. Alcune compagnie (soprattutto all’estero) accettano il noleggio con carta di debito ma solo per le carte con numeri in rilievo (caratteristica che in Italia è riservata quasi esclusivamente alle carte di credito tradizionali).

Noleggiare un’auto senza carta di credito: cosa cambia

Utilizzare una carta di debito (o una prepagata) in sostituzione di una carta di credito comporta una serie di differenze nelle procedure di noleggio. A differenza di quanto avviene nel noleggio con carta di credito, che prevede una pre-autorizzazione, noleggiando un’auto con carta di debito ci sarà un addebito vero e proprio sul conto corrente collegato alla carta stessa.

Tale addebito rappresenta il deposito cauzionale e viene richiesto dalle compagnie come garanzia. Il deposito cauzionale avrà un importo di diverse centinaia di Euro. Per veicoli più compatti ed economici, di norma, viene richiesto un pagamento di circa 300 Euro mentre per vetture più costose ed esclusive l’importo addebitato sul conto supererà anche quota 1.000 Euro.

L’importo addebitato sul conto corrente va a sommarsi al costo effettivo del noleggio che potrebbe essere già stato pagato dal cliente in un momento precedente (ad esempio se il noleggio dell’auto è stato prenotato online). Chiaramente, sul conto corrente utilizzato per il deposito cauzionale sarà necessaria la presenza di fondi sufficienti per concludere il pagamento.

È importante sottolineare che il deposito cauzionale non sarà restituito immediatamente alla fine del noleggio. Solitamente, infatti, le compagnie di noleggio effettuano, alla restituzione della vettura noleggiata, un bonifico bancario per accreditare la somma prelevata come garanzia dal conto del cliente. Per effettuare questo bonifico, quindi, la compagnia richiederà al cliente i codici IBAN e BIC/SWIFT del conto corrente.

Le tempistiche per il bonifico bancario potrebbero non essere brevi. In particolare per le compagnie più grandi e con un gran numero di clienti, potrebbe essere necessario attendere diversi giorni lavorativi prima di registrare l’accredito del bonifico con l’importo del deposito cauzionale prelevato al momento del noleggio della vettura dalla compagnia.

Da notare, inoltre, che al momento del ritiro della vettura noleggiata e, quindi, in fase di stesura del contratto di noleggio la compagnia potrebbe richiedere una documentazione aggiuntiva al cliente. Per questo motivo, quando si va a noleggiare un’auto senza carta di credito è opportuno avere con sé:

  • la patente di guida ed almeno un altro documento d’identità in corso di validità (il passaporto se ci si trova all’estero oppure la carta d’identità)

  • tutte le informazioni dettagliate relative allo strumento di pagamento utilizzato per garantire il noleggio; per il conto corrente si dovranno fornire i dati precisi come i codici IBAN e BIC/SWIFT

  • i biglietti aerei e le altre prenotazioni collegate al viaggio per cui è stata noleggiata la vettura

Per ridurre l’importo del deposito cauzionale, nei casi in cui il noleggio avviene senza carta di credito, molte agenzie prevedono che il cliente stipuli un’apposita polizza assicurativa che rappresenterà una tutela sia per la compagnia di noleggio che per il cliente. Tale polizza, pur garantendo una riduzione del deposito cauzionale da corrispondere, comporterà un incremento del costo effettivo del noleggio.

Noleggio auto in contanti

Noleggiare un’auto con pagamento in contanti è molto raro e, soprattutto presso gli aeroporti e le agenzie di noleggio più grandi, sarà quasi impossibile completare il noleggio di un veicolo affidandosi al solo pagamento in contanti, senza presentare una carta di credito come garanzia o comunque senza fornire ulteriori i dati di altre carte di pagamento e del conto corrente per un deposito cauzionale.

Alcune piccole agenzie, che operano con un parco auto limitato e solo in aree limitate (ad esempio su un’isola di piccole dimensioni molto frequentata come meta di vacanza), potrebbero accettare tale metodo di pagamento per noleggi di breve durata (pochi giorni) e per veicoli di scarso valore (city car di piccole dimensioni).

Cosa fare prima di noleggiare un’auto senza carta di credito

È chiaro che noleggiare un’auto con carta di credito è un’operazione molto più semplice e veloce. La procedura per il noleggio con carta di credito è praticamente la stessa per tutte le agenzie del settore. Con l’ausilio di questo strumento di pagamento, sarà facile noleggiare un’auto anche senza prenotazione, recandosi all’ultimo momento presso l’ufficio della compagnia, magari appena arrivati in aeroporto.

Il discorso cambia, invece, se si punta a noleggiare un’auto senza carta di credito. In questi casi, è opportuno pianificare il tutto nei minimi dettagli. Prima di recarsi in un’agenzia di noleggio, soprattutto se ci si trova in un altro Paese, è necessario avere già la certezza di poter completare il noleggio presentando, ad esempio, una carta di debito.

Per questo motivo, quando si ha la necessità di noleggiare un’auto ma non si ha a propria disposizione una carta di credito, è fortemente consigliato prenotare in netto anticipo il veicolo da noleggiare e fare presente alla compagnia la richiesta di noleggiare l’auto senza carta di credito. In questo modo, si potranno richiedere tutte le informazioni relative al noleggio senza carta di credito.

Molte compagnie che operano sul web, in autonomia o in partnership con tour operator di vario tipo, specificano, già al momento della prenotazione, se c’è la possibilità di utilizzare una soluzione alternativa alla carta di credito. In ogni caso, è sempre meglio contattare direttamente la compagnia per essere certi al 100% che la procedura di noleggio si concluderà senza intoppi.

Bollo auto e Canone RAI addio: verso l'abolizione nel 2021

Le tasse sul possesso dell'auto e il canone per sostenere la tv pubblica sono due delle imposte più odiate dagli italiani, e sono anche tra quelle maggiormente evase. Da giorni circolano notizie della possibile abolizione di entrambe le gabelle nel 2021, ecco cosa c'è di vero e cosa cambierà da prossimo anno

Bollo Auto 2020 e Coronavirus: cosa sapere

Sono diverse le Regioni che hanno scelto di posticipare la scadenza del pagamento del bollo auto a causa dell’emergenza coronavirus in corso. In queste righe illustreremo quali sono le varie proroghe previste e fino a quando saranno in vigore. 

Mascherina in auto: tutte le regole in ogni zona a novembre 2020

La seconda ondata di coronavirus ha portato al ritorno di alcune regole molto importanti, che devono essere rispettate al fine di favorire la riduzione dei contagi: ne fanno parte anche le misure relative all’utilizzo della mascherina in auto. Vediamo di seguito come funziona e se ci sono differenze tre le zone gialla, arancione e rossa. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »