Disdetta Telecom Italia

La disdetta Telecom TIM è un'operazione essenziale se si sta pensando di cambiare operatore internet casa oppure se si vuole disattivare definitivamente la linea telefonica.

Disdetta Telecom Italia
Compila il modulo
disdetta Telecom Italia

Passaggio da Telecom ad altro provider

Optando per il passaggio da TIM ad altro provider, l’intero processo di disdetta sarà gestito in automatico con il nuovo operatore che si occuperà di informare TIM e di avviare la pratica per il trasferimento della linea e del numero di telefono.

Se si vuole cambiare operatore è necessario, in ogni caso, seguire un preciso iter. Per prima cosa, dopo aver individuato l’offerta internet casa da attivare, bisognerà munirsi del codice di migrazione TIM, una serie numerica identificativa facilmente individuabile su una bolletta telefonica Telecom, nell'area clienti Web oppure chiamando direttamente il servizio telefonico dedicato.

Tale codice è necessario per il corretto passaggio ad altro provider in quanto consente al nuovo operatore di individuare, in modo univoco, la linea fissa dell’utente avviando così tutto il procedimento che comporterà la disdetta TIM e l’attivazione di una nuova offerta.

Una volta recuperato il codice, è sufficiente effettuare la richiesta al nuovo operatore per un nuovo abbonamento con l'offerta ADSL o fibra desiderata.

A chi vuole cambiare operatore consigliamo in via preventiva di assicurarsi della velocità effettiva con la quale sta navigando da casa tramite il test ADSL TIM, poiché se si vuole navigare più velocemente, la soluzione potrebbe essere rimanere con lo stesso operatore, ma passare a un’offerta fibra previa verifica della copertura Fibra TIM.

Per verificare la disponibilità della fibra ottica TIM e procedere, eventualmente, al cambio di tariffa e di tecnologia per l’accesso ad Internet è possibile contattare il servizio clienti dell’operatore o visitare l’Area Clienti del sito TIM.

Se invece si è già deciso di cambiare provider, per individuarlo, è possibile utilizzare il comparatore di tariffe ADSL messo a disposizione gratuitamente da SosTariffe.it, senza alcuna necessità di registrazione.

Confronta altre offerte per Internet Casa Vai

In alternativa è possibile anche lasciare una mail e un contatto telefonico: in questo modo è possibile usufruire di un servizio di consulenza via telefono da parte di un esperto, anch'esso gratuito e senza impegno d'acquisto.

La disdetta TIM ADSL (o disdetta Telecom, a seconda dell'offerta sottoscritta) verrà inoltrata direttamente dal nuovo provider una volta ricevuta la richiesta di abbonamento e tutta la pratica di disattivazione del precedente piano verrà gestita dalla compagnia.

Disdetta Telecom per cessazione

Uno scenario completamente diverso da quello descritto in precedenza è rappresentato dalla disdetta Telecom per cessazione. Quando un utente non vuole passare ad altro operatore ma ha necessità di cessare completamente il servizio (disattivando la linea), il procedimento da seguire è differente.

In questo caso, infatti, c’è la necessità di effettuare una disdetta ADSL TIM definitiva, senza il passaggio ad altro operatore. La richiesta può essere presentata compilando un modulo simile a quello scaricabile a fianco.

La documentazione, con allegata la fotocopia di un documento di identità in corso di validità, dovrà essere spedita via raccomandata A/R almeno 30 giorni in anticipo (per dare tempo alla compagnia di espletare tutte le pratiche per la disattivazione del servizio) all'indirizzo:

TIM
Servizio Clienti Residenziali
Casella Postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

In alternativa, è possibile inviare all’operatore la richiesta di disdetta via PEC, inviando un messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it

Per avere maggiori informazioni sulla pratica di disattivazione e per conoscere canali alternativi per l'inoltro della disdetta TIM è sufficiente contattare il customer care dell'operatore attraverso il numero gratuito 187.

Il servizio è disponibile, per esigenze amministrative e commerciali, dalle 7.00 alle 22.30, tutti i giorni, festivi compresi.

Da notare che i clienti TIM che vogliono effettuare la disdetta hanno la possibilità di recarsi in un Negozio TIM per tutte le informazioni del caso ed, eventualmente, per inoltrare la richiesta. Questa possibilità è disponibile solo nei negozi TIM diretti (l’elenco completo è riportato sul sito dell’operatore).

Per contattare l’assistenza clienti è anche possibile sfruttare profili social ufficiali dell'azienda, sia su Facebook che su Twitter, e lasciare un messaggio privato comprensivo del codice cliente (recuperabile su una qualsiasi bolletta Telecom). Prima di inviare dati personali è importante assicurarsi di aver individuato l’account ufficiale di TIM (contraddistinto dalla spunta bianca su sfondo azzurro, sia su Facebook che su Twiter).

Costi disdetta Telecom

Da tempo, l’operatore ha uniformato i costi per gli utenti che richiedono la disdetta TIM in modo da garantire un trattamento chiaro ed univoco a tutti i suoi clienti. Effettuare la disdetta comporta, quindi, un costo fisso, indipendente dal tipo di offerta attiva e dalla tecnologia che si utilizza per accedere ad Internet.

In precedenza, i costi per la disdetta TIM prevedevano un importo di 35,18 euro IVA inclusa (sia che si tratti di disattivazione del servizio Internet che telefonico).

A partire dal 1° luglio 2018 i prezzi sono cambiati. I costi di disdetta attuali sono pari a 49 euro per chi vuole cessare definitivamente la linea e 35 euro per chi passa ad un altro operatore.

Operazione Costo in €
Cessazione linea telefonica, con o senza ADSL 49
Cessazione solo ADSL, mantiene la linea 49
Cessazione linea di casa con fibra ottica 49
Passaggio ad altro operatore 35

A seconda della promozione sottoscritta con Telecom, inoltre, è possibile che vengano addebitati dei contributi di attivazione scontati o dei mesi goduti in promozione gratuita (ad esempio se si deciderà di recedere il contratto prima della permanenza minima, generalmente di 24 mesi).

Sempre in base all'offerta vi potrebbero essere apparati e dispositivi (come telefoni o modem) in comodato d'uso da restituire a seconda della tariffa: è importante, quindi, leggere attentamente il contratto sottoscritto con Telecom oppure contattare il 187 per avere informazioni più chiare in merito.

Nel caso vi sia la necessità di restituire un dispositivo, sarà possibile procedere con la spedizione dell’apparecchio in questione all’indirizzo:

 

Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics
Magazzino Reverse A22
Piazzale Giorgio Ambrosoli snc
27015 Landriano PV
 

Il dispositivo da restituire dovrà essere affiancato da uno specifico modulo di accompagnamento che il servizio clienti TIM fornirà al cliente al momento della richiesta. La restituzione va effettuata entro 30 giorni dalla presentazione della domanda di disdetta TIM.

Disdetta per cambio operatore

Scarica il modulo: Disdetta Telecom Italia