Sos Tariffe › News ›
Energia Elettrica

Passare a Enel: come cambiare fornitore di energia elettrica

Passare a Enel è molto semplice: basta fare il cambio attivando una tariffa Enel Energia online, oppure richiedere la “voltura” o il “subentro” della fornitura di energia elettrica nel caso di voler cambiare l'intestazione di un precedente contratto. SosTariffe.it vi propone l'elenco aggiornato con tutte le tariffe Enel Energia, il risparmio che si può ottenere con ciascuna e come attivarle. Scopri come cambiare fornitore di energia elettrica con Enel.

Passare a Enel Energia
Tariffe correlate
Amica Web Flat Bioraria
Prezzo bloccato
Dettagli
Energia 3.0 Trioraria
Prezzo bloccato
Dettagli
Semplice Luce Enel
Prezzo bloccato
Dettagli

Passare al mercato libero è molto facile: non occorre cambiare contattore né realizzare intervento alcuno e, tranne in caso di voltura o subentro, non comporta nessun costo aggiuntivo.

Enel Energia propone per i clienti del mercato libero una completa gamma di tariffe energia elettrica, che si adattano alle più diverse circostanza. Vediamo brevemente quali sono, quanto risparmio consentono e come attivarle.

Confronta Tariffe Enel Energia

Cambiare fornitore energia elettrica

Se non dovete cambiare l’intestazione del contratto, sennò semplicemente passare dal vostro attuale fornitore a Enel, la procedura è molto semplice.

Questa pratica non comporta interruzione del servizio né la sostituzione del contatore. Inoltre, è completamente gratuita, a prescindere da quale sia il vostro fornitore prima di passare a Enel Energia.

Per cambiare fornitore, basta attivare online la tariffa Enel da voi scelta.

I dati che vi verranno richiesti sono il codice fiscale e dati anagrafici dell’intestatario dell’attuale contratto (ovvero la persona a cui sono intestate le bollette), il codice POD e la soluzione di pagamento da voi scelta (bollettino postale o addebito diretto sul conto corrente).

Tariffe Enel Energia per la fornitura elettrica

E-Light: Con questa tariffa, una famiglia tipo (4 persone, consumi 3.200 kWh/anno) con potenza contrattuale di 3 kW e ripartizione dei consumi 60% giorno e 40% notte e weekend, può risparmiare 50 euro/anno  circa. Il prezzo è bloccato per 12 mesi e l’attivazione è esclusivamente online.

Scopri E-light

E-Light Bioraria: se la famiglia dell’esempio riesce a spostare i consumi verso le ore agevolate (70% notte e weekend, 30% giorno), allora conviene attivare la versione bioraria di E-Light, con la quale risparmierebbe 53,70 euro all’anno.

Vai a E-light Bioraria

E-Light Verde: è la versione E-Light Monoraria e E-Light Bioraria per coloro che ci tengono alla tutela dell’ambiente, dato che la fornitura elettrica in questo caso proviene esclusivamente da fonti rinnovabili. Per attivare l’opzione verde basta pagare 2 euro circa in più al mese.

Scopri E-light Verde

Come segnalato in precedenza, anche la tariffa E-Light Verde prevede un’opzione bioraria rivolta sopratutto a coloro che magari passano la maggior parte della giornata fuori casa.

E-light Verde Bioraria

Semplice Luce: questa tariffa luce è un’offerta a prezzo bloccato (12 mesi), tutto compreso perché prevede una certa quantità di kWh a prezzo agevolato e “green“, dato che l’elettricità proviene da fonti rinnovabile. Semplice Luce è attivabile anche nel caso di nuove forniture.

Vai a Semplice Luce

Energia Tutto Compreso: è la tariffa energia elettrica di Enel Energia che comprende diverse taglie (Small 1800 kWh/anno; Medium 2700 kWh/anno; Large 3600 kWh/anno; Extra Large 4500 kWh/anno) a fronte di un costo fisso annuo (Small 270€; Medium 486€; Large 738€; Extra Large 1,020€).

La tariffa prevede il prezzo bloccato della componente relativa al costo dell’energia per il consumo oltre taglia per 12 mesi.

Energia Tutto Compreso Luce Small

(sul nostro sito troverete anche le modalità Medium, Large ed Extra Large di queste ultime due tariffe)

Voltura o Subentro: quando realizzarli e con quale tariffe?

Nel caso vi state trasferendo in una casa precedentemente abitata da un’altra persona, e volete intestare al vostro nome il contratto di energia elettrica di Enel Energia, dovete richiedere la Voltura.

Se il precedente intestatario ha cessato il contratto con Enel Energia, allora dovrete sollecitare il Subentro.

Entrambe le pratiche si effettuano direttamente online; basta avere il codice POD (codice alfanumerico che si trova sulla bolletta o su un cartellino appeso al contatore) relativo alla fornitura elettrica che volete intestare a vostro nome.

Nel caso di fornitura gas dovete munirvi del codice PDR, che troverete negli stessi siti sopramenzionati. E importante ricordare di prendere nota della lettura del contatore, che poi verrà richiesta nel modulo online.

La voltura con Enel Energia ha un costo di 27,52 euro + Iva che verranno addebitati nella prima fattura utile.

Per richiedere la voltura o subentro per la fornitura elettrica con Enel occorre attivare Semplice Luce.

Vuoi sapere se Enel Energia è il fornitore luce che meglio si adatta alle tue esigenze? Metti a confronto le sue tariffe con tutte le altre offerte del mercato libero e trova quella che fa per te.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Risparmia anche sulla bolletta del gas

Con Enel Energia è possibile risparmiare circa 205 euro all’anno anche sulla bolletta del gas, attivando E-Light Gas (calcolo per una famiglia di +5 persone con consumi annui di 2.100 m3/anno).

Dai un’occhiata al nostro articolo Passare a Enel: come cambiare fornitore gas per maggiori informazioni sulle tariffe gas di Enel Energia.

Metti a confronto le offerte gas di Enel con le migliori tariffe gas del mercato libero per trovare quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe Gas

Annunci Google

Inserisci il tuo comune per confrontare le tariffe della luce più convenienti e scegliere quella giusta per te:

CONFRONTA
Confronta

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2014
Sos Tariffe S.r.l. è un Mediatore del Credito regolamentato dalla Banca d’Italia e iscritto all’albo dei Mediatori Creditizi con numero 137940