Sos Tariffe › News ›
ADSL

Modem infostrada: modelli, installazione, configurazione

I modem router certificati dal provider Internet Infostrada o messi a disposizione in comodato d’uso (qualche volta anche gratuitamente, a seconda delle promozioni) dalla compagnia sono cinque:  tutti i modelli supportano lo standard ADSL+, possiedono quattro porte Ethernet e il supporto per le reti Wi-fi. Come specifiche tecniche e come tipo di connettività, quindi, si equivalgono abbastanza.
Modem Infostrada
Tariffe correlate
Absolute Adsl
26.95€/mese
Dettagli
Home Pack Full ADSL con Sky
29.00€/mese
Dettagli
Tutto
29.00€/mese
Dettagli

Ecco i modelli:

  • D-Link DSL 2640B;
  • D-Link DSL-2640B;
  • Technicolor (Thomson) TG585v8;
  • Huawei HG520c;
  • Pirelli (ADBB) DRG A124G.

Vai alle offerte ADSL Infostrada
All’interno della confezione di alcuni modem si potrebbe trovare una chiavetta USB: si tratta di un adattatore che permette di ricevere il segnale Wi-fi anche nei computer che non possiedono una scheda di rete.

Per la configurazione del modem con Infostrada non è necessario il supporto di un tecnico: iscrivendosi sull’Area Clienti Infostrada sarà possibile accedere ad una pagina con varie sezioni:

  • Internet con Infostrada;
  • Guida ai modem;
  • Guida al servizio VOIP;
  • Configurazioni;
  • Problemi e soluzioni.

Nella parte dedicata ai modem sarà possibile scaricare una guida rapida d’installazione del proprio modello (sia per quelli certificati dall’ISP ma anche altri), in maniera tale da seguire passo passo la configurazione del vostro abbonamento.

L’installazione, come abbiamo detto, è molto semplice e non richiede particolari conoscenze tecniche: generalmente è presente un cd all’interno della confezione che consentirà di installare il software per la gestione del modem direttamente dal proprio computer.

Una volta attivato l’abbonamento ADSL infostrada (generalmente si riceverà una mail di conferma, una chiamata o una lettera) con modem Wi-fi (incluso o in comodato d’uso, a seconda dell’offerta) si riceverà un kit di installazione completo, composto da:

Modem router Wi-fi;

  • una coppia di filtri ADSL RJ – tripolare;
  • un cavo Ethernet;
  • un alimentatore;
  • un cavo telefono RJ-11;
  • guida d’installazione (la stessa che potrete scaricare dall’Area tecnica di cui vi abbiamo parlato in precedenza).

I principali parametri di configurazione, validi per tutti i modelli, sono i seguenti:

  • Protocollo; PPPoE
  • Incapsulamento; LLC;
  • VPI: 8;
  • VCI: 35;
  • Username: benvenuto;
  • Password: ospite.

Nel caso in cui utilizzando tali parametri non sia possibile connettersi si potrebbe provare a modificare alcuni di essi:

  • Protocollo: PPPoATM;
  • Incapsulamento: VC-Mux
  • VPI: 8;
  • VCI: 35.

Ogni modem possiede al suo interno una procedura guidata che vi permetterà di impostare e modificare i parametri sopraccitati, senza problemi. Alcuni modelli possiedono addirittura le configurazioni dei principali ISP già preimpostate, quindi in quel caso basterà scegliere “Infostrada” e la maggior parte del procedimento verrà automatizzata.

Il nostro consiglio è, comunque, quello di seguire passo per passo la guida d’installazione presente sul kit del modem Wi-fi: in questo modo avrete un supporto preciso, semplice e in pochi minuti riuscirete a far funzionare il router.

Inserisci il tuo comune e scopri l'operatore ADSL più veloce e conveniente della tua zona:

CONFRONTA
Confronta

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2014