Sos Tariffe › News ›
Energia Elettrica

Disdetta al contratto Eni: modulo di recesso

Nel momento in cui si lascia il proprio domicilio o si sceglie di cambiare operatore per la fornitura dell'energia elettrica si deve cessare l'attuale contratto di fornitura in corso. Per quanto riguarda ENI nel caso in cui si passi ad un altro fornitore sarà lo stesso a provvedere a tutte le pratiche necessarie.
Disdetta Eni: come fare?
Tariffe correlate
eni FIXA
Prezzo bloccato
Dettagli
eni FIXA Energia + Gas
Prezzo bloccato
Dettagli
Amica Web Flat Bioraria
Prezzo bloccato
Dettagli

Occorre fissare un appuntamento con ENI per la cessazione della fornitura nei tempi previsti dai Livelli di Qualità dei Servizi di competenza delle Società Distributrici. Successivamente si riceve all’indirizzo comunicato l’ultima fattura a conguaglio.

 

E’ necessario essere in possesso di:

  • codice cliente,
  • matricola
  • lettura del contatore
  • indirizzo a cui inviare l’ultima fattura.

E’ possibile comunicare con ENI al numero 800.900.700 oppure nell’area clienti del sito ufficiale della compagnia.

Il Modulo recesso + disalimentazione per la disdetta è disponibile per l’invio previa raccomandata A/R all’indirizzo ENI S.P.A., piazzale Enrico Mattei, 1, 00144 ROMA.

Se siete alla ricerca di una nuova tariffa per l’energia elettrica per trovarla potete consultare la comparazione offerta da SosTariffe.

Confronta Tariffe Energia Elettrica

Inserisci il tuo comune per confrontare le tariffe della luce più convenienti e scegliere quella giusta per te:

CONFRONTA
Confronta

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2014