Sos Tariffe › News ›
Conti correnti

Come aprire un conto corrente bancario, postale, online e allo sportello: documenti e procedura

Oggigiorno avere un conto corrente è indispensabile per poter svolgere molte operazioni bancarie sia online che allo sportello. Aprire un conto corrente è una procedura molto semplice che permette di avere in pochi giorni, ore o anche minuti uno strumento funzionante e sicuro a disposizione. Le procedure per l'apertura e la documentazione variano in base al tipo di conto da aprire. Ecco come aprire un conto corrente bancario, postale, online a allo sportello.

Arriva il Conto di Base: senza spese né imposta di bollo
Tariffe correlate
Conto Corrente Arancio
Zero spese
Dettagli
Websella.it
Zero spese
Dettagli
Webank
Zero spese
Dettagli

A cosa serve un conto corrente?

Un  conto corrente è un “luogo virtuale” dove depositare i propri soldi che viene gestito da un’ente o da un istituto bancario, e che consente di gestire i propri risparmi con operazioni di spostamento di fondi e pagamenti con domiciliazione (ossia l’addebito diretto in conto corrente di bollette, rate e mutui che molte volte offre tariffe più vantaggiose rispetto ad altre tipologie di pagamento).

Il denaro viene gestito dall’istituto a cui ci si appoggia, banca o posta, e il conto corrente consente prelievi e depositi in qualsiasi momento e in tempo reale.

Confronta Conti Correnti

Come scegliere un conto corrente

Prima di scegliere quale conto corrente attivare, occorre valutare in maniera dettagliata le spese di gestione, fisse ed ad operazione, che variano molto e che possono influire notevolmente in caso si debba movimentare somme ingenti o spostare spesso somme di più lieve entità.

Un rapido confronto con lo strumento di SosTariffe potrà sicuramente aiutare a dare un quadro generale delle offerte a seconda del proprio profilo, per individuare subito la tipologia di conto più vicina alle proprie richieste.

Migliori Conti Correnti per Famiglie

Una volta individuata la banca più conveniente si può procedere all’apertura del conto, che può avvenire in due modalità: online con procedura guidata e autonoma, se l’istituto lo consente, oppure allo sportello presentandosi a una delle filiali a cui affidare tutte le pratiche necessarie.

Al momento dell’apertura del conto a volte si dovranno pagare le spese di apertura del conto, che variano di banca in banca e sopratutto se si va allo sportello o se si svolge online. Tuttavia, attualmente quasi tutte le banche propongonol’apertura e gestione del conto a zero spese.

Scopri i Conti Correnti Zero Spese

Documenti necessari per aprire un conto corrente

I documenti necessari per l’apertura di un conto variano di banca in banca, ma la procedura non è molto diversa se si tratta di conti online o allo sportello. Un conto corrente viene aperto solo a maggiorenni, mentre per i minorenni vengono proposte altre forme di deposito gestite fino ai 18 anni da un tutore.

Vai a Conti Correnti per Minorenni

Come aprire un conto corrente in filiale

Recandosi in una filiale e chiedendo l’apertura di un nuovo conto corrente si riceveranno dei moduli prestampati da compilare all’interno dei quali inserire i propri dati e la tipologia di conto da aprire.

Per non trovarsi impreparati bisogna portare con sé carta d’identità, codice fiscale e assicurarsi di non avere fallimenti di ditte o imprese alle proprie spalle che possano portare al rifiuto da parte della banca della nuova apertura.

E’ auspicabile portare con sé direttamente delle fotocopie dei documenti personali attestanti l’identità.

In alcuni casi la banca richiede anche delle documentazioni relative alla busta paga, il contratto di lavoro o altre forme di retribuzione come pensione e assegni di vario genere. Questa procedura è una sorta di cautela che l’istituto usa per tutelarsi da cattivi pagatori o da persone che potrebbero non avere la liquidità necessaria per la gestione di un conto corrente, ossia la giacenza minima necessaria affinché i costi non superino i depositi.

Se l’apertura del conto è legata a particolari offerte in atto possono essere necessari anche altri documenti come avviene nel caso si conti agevolati per studenti o per altre categorie sociali.

Vai a Conti Correnti per Giovani

come aprire un conto online

Come aprire un conto corrente online

Per aprire un conto corrente online la documentazione necessaria è praticamente la stessa solo che non ci si deve munire di fotocopie ma si devono comunque avere a portata di mano un documento d’identità, codice fiscale e una copia della busta paga.

Anche in questo caso i requisiti minimi sono la maggiore età e non essere incorsi in fallimenti precedentemente.

Per aprire il conto corrente è sufficiente quindi aprire la pagina web della banca prescelta (sul nostro portale è sufficiente cliccare sul bottone verde “Procedi”) e procedere secondo i passi guidati all’iscrizione e alla creazione vera e propria del conto.

Tutto il materiale di riferimento, come carta di credito e documentazione relativa verranno inviati alla residenza segnalata all’atto di iscrizione via posta o corriere.

Le offerte per conti correnti online intestati a privati sono molto varie e in molti casi si possono trovare delle occasioni vere e proprie con apertura gratuita e incentivi di vario genere.

Confronta Conti Correnti Online

Il conto corrente online è comunque oramai uno strumento sicuro e affidabile anche se sono necessarie alcune minime competenze nell’uso del pc per poterlo gestire in maniera ottimale.

Advertisement
CONFRONTA

Confronta e scegli tra i conti correnti più convenienti del momento:

Conto Minori Conto Giovani Conto Single Conto Famiglie Conto Pensionati

Commenti Facebook:

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2014